Proclamazione sciopero
Linee autobus e treni
Maggiori info
Chiudi menu
Un nuovo treno della ditta Alstom

Via libera ai nuovi treni

Variante di contratto: secondo tentativo per l'acquisto di nuovi treni

Ritardi nelle consegne e problemi presso i costruttori ferroviari avevano temporaneamente sospeso l'acquisto di nuovi treni. Ora c'è un "piano B".

Non sarà il "Talent 3" dell'ex Bombardier, ma il "Coradia Stream" della Alstom a viaggiare in futuro sulle rotaie dell'Alto Adige. La variante di contratto si è resa necessaria poiché – dopo che era già stata indetta una gara d'appalto per sette nuovi treni Talent 3 – ci sono stati ritardi nelle consegne in tutta Europa e la società Bombardier è stata acquisita dal produttore ferroviario francese Alstom. La Provincia di Bolzano ha trovato una nuova soluzione con Alstom per l'acquisto dei treni, e la società in-house STA - Strutture Trasporto Alto Adige SpA è stata incaricata dalla Giunta Provinciale di acquistare i nuovi treni tramite una variante di contratto. Saranno acquistati sette treni ultramoderni e confortevoli a pianale ribassato del tipo Coradia Stream, appositamente progettati per il trasporto regionale. Si tratta di treni multisistema che possono circolare su tutti e tre i sistemi di rete: sulla ferrovia della Val Venosta (25 kV in corrente alternata), che sarà a quel punto elettrificata, sulla rete italiana (3 kV in corrente continua) e anche sulla rete austriaca (15 kV in corrente alternata).

I nuovi treni saranno utilizzati in Alto Adige, soprattutto in Val Venosta, tra circa tre anni. Anche i costi aggiuntivi per i treni sono finanziati in parte con il finanziamento del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Ricevere notifiche push

Ricevi notifiche sulle tue fermate e linee. Questa impostazione può essere disattivata in qualsiasi momento tramite il browser.