Ricerca orari: aggiornamento dei server
Lunedì ricerca orario temporaneamente disattiva
Maggiori info Chiudi menu
controllore

Passeggeri in Alto Adige: di solito “onesti”

La maggior parte non viaggia senza biglietto

26 novembre 2020

È difficile dire quanti viaggiano sui treni e sugli autobus regionali dell'Alto Adige senza biglietto. Quanti, invece, sono stati "beccati" ce lo dicono i dati del 2018 e del 2019, presentati dall'assessore alla mobilità Daniel Alfreider a fine novembre nel Consiglio provinciale.

Ogni giorno in Alto Adige circolano 7.000 corse di autobus e treni con un totale di 70.000-100.000 passeggeri a bordo; nel 2019 sono state registrate più di 54 milioni di convalide. Il personale di bordo controlla casualmente se i passeggeri hanno un biglietto valido e convalidato e, in caso negativo, sanzionano le persone interessate: 2600 nell'anno 2019.

Secondo un'indagine del Dipartimento Mobilità della provincia, il concessionario SAD, ad esempio, ha emesso nel 2019 un totale di 921 multe sui treni, gli autobus e le funivie per un importo complessivo di circa 33.000 euro, nel 2018 sono state addirittura 1.193 le multe per un importo complessivo di circa 42.000 euro. La stragrande maggioranza delle multe è stata emessa sui treni..

Nel 2019 le società di autobus della concessionaria LiBUS hanno effettuato controlli su quasi 2.400 autobus e hanno emesso un totale di 621 multe pari a circa 12.000 euro, contro le 637 dell'anno precedente.

Negli ultimi due anni sono state "beccate" e multate 1.402 persone senza biglietto sui treni Trenitalia, l'anno scorso sono stati sequestrati 266 abbonamenti per uso illecito.
I dati dell'azienda di autobus cittadini, SASA, non sono inclusi in questo elenco.

Se in Alto Adige ci siano molti o pochi evasori è nell'occhio di chi guarda. Un fatto è certo: la stragrande maggioranza dei passeggeri convalida correttamente i propri biglietti - nel proprio interesse, come sottolinea l'assessore provinciale Alfreider: "Le entrate derivanti dai biglietti e dagli abbonamenti vengono utilizzate per finanziare il funzionamento e la modernizzazione della mobilità pubblica. Una corretta convalida del biglietto va quindi a vantaggio dei passeggeri stessi".

Ricevere notifiche push

Ricevi notifiche sulle tue fermate e linee. Questa impostazione può essere disattivata in qualsiasi momento tramite il browser.